Accesso civico e generalizzato

Gli enti di diritto privato accreditati con Regione Lombardia per l’erogazione dei servizi di formazione in regime di accreditamento sono soggette al diritto di accesso civico in relazione ai soli dati, documenti e informazioni relativi allo svolgimento di detta attività.

Il diritto di accesso civico è costituito dal diritto di ogni cittadino, attribuito dall’art. 5 comma 1 D. Lgs. n. 33/2013, di ottenere il rilascio di documenti, informazioni o dati che non siano stati pubblicati in violazione di un obbligo di legge.

Il diritto di accesso generalizzato è invece attribuito dal comma 2 dell’art. 5 D. Lgs. n. 33/2013, per l’accesso a dati e documenti ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione obbligatoria.  Anche l’esercizio di questa facoltà, come per l’accesso “civico”, può essere esercitata da chiunque.  Restano esclusi da tale accesso “generalizzato” i dati e documenti per i quali sussistano le limitazioni indicate dell’art. 5-bis del D. Lgs. n. 33/2013. In ogni caso, il presupposto imprescindibile della richiesta è il soddisfacimento di un interesse che presenti una valenza pubblica e un interesse di carattere generale e non un interesse meramente privato e individuale.

 

Di seguito si riportano i recapiti dell’ufficio cui indirizzare la richiesta:

Ufficio Formazione

Sede: Busto Arsizio, piazza Sant’Anna 2

Telefono: 0331 696780

E-mail: paola.tambani@centrocot.it

 

Il titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia è l’Amministratore Delegato

E-mail: grazia.cerini@centrocot.it

 

La richiesta riportare i dati del richiedente e deve consentire di individuare il dato, il documento o l’informazione che si intende acquisire; sono pertanto inammissibili le richieste generiche ed indeterminate.

 

  • non sono pervenute richieste di accesso civico e di accesso civico generalizzato

 

Registro degli accessi