I progetti europei, una risorsa per l’innovazione per tutti

Materials and Products

In ambito europeo numerosi progetti vengono realizzati e conducono a risultati scientifici e di conoscenza di ampio interesse, che va ben al di là di quello dei (pochi) diretti partecipanti all’iniziativa. E’ questo il caso dei due progetti descritti nell’articolo.

I programmi europei hanno lo scopo di sostenere la ricerca, lo sviluppo e l’innovazione dei paesi membri, mediante, in particolare, il co-finanziamento di idee e progetti proposti dalle imprese e dai centri di ricerca. La Comunità Europea, nel finanziare progetti di vario genere – ricerca e sviluppo, promozione sociale ed economica –, richiede che il sostegno pubblico sia evidenziato adeguatamente nei risultati del progetto, siano essi documenti, infrastrutture, impianti pilota, etc.
Alcuni programmi sostengono specifici progetti aziendali (è il caso del programma per la ricerca Horizon 2020), mentre altri (ad es. Life+ ed Erasmus+) sostengono iniziative di interesse generale o per ampi settori economici e prevedono obbligatoriamente anche attività di divulgazione, diffusione e condivisione dei risultati; sono in tal senso un ottimo veicolo di aggiornamento e di conoscenza delle tendenze di innovazione e delle linee di sviluppo in atto.
La conoscenza di tali iniziative permette agli interessati di accedere a informazioni scientifiche, tecniche, gestionali ed economiche, aggiornate ai più recenti sviluppi tecnologici ed industriali, in genere con una spesa nulla o molto ridotta.
Il progetto Life+ MIDWOR studia come attenuare l’impatto ambientale causato dagli idro e oleo-repellenti (DWOR: Durable Water and Oil Repellents) attualmente utilizzati nel finissaggio tessile, analizzando le possibili alternative non tossiche. Il partner italiano di riferimento è Po.In.Tex., il Polo di Innovazione Tessile del Piemonte (www.pointex.eu), con il quale Centrocot collabora sia in progetti specifici che in azioni di sistema come la Textile European Technology Platform (http://www.textile-platform.eu/) o la Piattaforma Tecnologica Italiana per il Tessile Abbigliamento. Il risultato principale del progetto MIDWOR sarà un censimento e la valutazione delle migliori tecnologie disponibili per fornire idro e oleo-repellenza nel settore tessile, in termini di prestazioni tecniche ed impatto ambientale. Per coloro che fossero interessati, il sito del progetto è: http://www.midwor-life.eu/.
Il progetto Erasmus+ TECLO (http://www.teclo.eu/) vede invece coinvolto Material Connexion Italia come soggetto italiano. Material Connexion, centro internazionale di ricerca e consulenza sui materiali innovativi e sostenibili (http://it.materialconnexion.com/) è partner di Centrocot nel progetto Life+ M3P recentemente approvato (vedere altro articolo in questa stessa newsletter). Il progetto TECLO studia le competenze per i manager del settore tessile e abbigliamento, necessarie per l’esportazione, la commercializzazione, l’innovazione e la sostenibilità delle aziende innovative e a forte imprenditorialità. Inoltre metterà gratuitamente a disposizione, tramite il sito di progetto, moduli formativi fruibili on-line o in auto-formazione.

Per ulteriori informazioni, potete contattare:
• Ing. Roberto Vannucci, Area Progetti,
roberto.vannucci@centrocot.it, +39 0331 696778


Autore: Roberto Vannucci

Responsabile Area Progetti – Centrocot SpA