Ricerca e innovazione tessile europea

Technology and Controls

In previsione delle scadenze di una serie di call del programma europeo per la ricerca e l’innovazione Horizon 2020, la Textile Platform ha organizzato a Bruxelles un incontro al quale hanno partecipato numerosi tecnici provenienti da tutta Europa. Oggetto dell’incontro era la condivisione di idee e progetti attinenti i temi delle call per la ricerca di partner. Molte le proposte per lo sviluppo applicativo di tecnologie di processo sui materiali tessili.

Le call del programma europeo per la Ricerca e l’Innovazione Horizon 2020 che possono vedere interessate le imprese del settore tessile sono molteplici. Certo, rispetto ai bandi regionali e nazionali ai quali siamo abituati, le call di Horizon 2020 sono molto più mirate; contrariamente ai bandi nostrani che, al massimo, identificano un ambito applicativo più o meno ampio (ad es. “smart cities”, “smart fashion & design£, “made in Italy”), le call europee definiscono in un programma di lavoro molto dettagliato. Alcuni esempi:

  • NMBP-05-2017 Advanced materials and innovative design for improved functionality and aesthetics in high added vale consumer goods
  • NMBP-06-2017 Improved material durability in buildings and infrastructures incl. offshore
  • NMBP-22-2017 Business models and industrial strategies supporting novel supply chains for innovative product-services
  • PILOTS-03-2017 Pilot Line Manufacturing of Nanotextured Surfaces with mechanically enhanced properties
  • CIRC-01-2017 Systemic, eco-innovative approaches for the circular economy: large-scale demonstration projects
  • FOF-06-2017 New product functionalities through advanced surface manufacturing processes for mass production
  • FOF-10-2017 New technologies and life cycle management for reconfigurable and reusable customised products
  • FOF-12-2017 ICT for Manufacturing SMEs (I4MS).

In funzione della numerosità delle call, la European Technology Platform for the future of textiles and clothing (Textile ETP) periodicamente organizza una serie di attività (Teppies, ovvero “Textile Project Proposal Information Exchange System”), mirate a raccogliere in forma organizzata e sintetica idee per progetti di ricerca e sviluppo, a condividere tali idee nella comunità tecnico-scientifica che fa capo alla Textile ETP, e a promuovere partenariati per la presentazione dei progetti.
Il 29 settembre scorso si è tenuto a Bruxelles un incontro al quale hanno partecipato circa 50 esperti. Durante l’incontro, funzionari delle diverse Direzioni della Commissione Europea responsabili delle varie call, hanno illustrato i principali punti ed obiettivi delle call, mentre referenti e responsabili di centri di ricerca e di imprese hanno presentato idee e proposte da sviluppare in progetti nelle opportune call. Si riporta l’elenco delle proposte presentate, rimandando per approfondimenti ai documenti disponibili a richiesta:

  • New business models for digital European textile production
  • BIOMesh – Bioimplant used in gastroenterology
  • UN-RARE – Customised products achieved through modular lightweight components
  • PultruWood – Microwave-assisted pultrusion of multi-material wooden-like products for outdoor applications
  • Virtex – Virtual Textiles Knowledge Base
  • Microwave-based chemical recycling of PET plastics – Textile fibre bio-circle
  • Clean-net – Nets used in aquaculture or sea barriers
  • R4 – Development of new processes for the use of old buildings as a resource pool
  • Ultrasound assisted dispersion of nanoparticles in the melt spinning process
  • Web-to-print & Web-to-cut : custom-fit fashion.

Centrocot partecipa attivamente con i suoi esperti a questi incontri.

Per i documenti di riferimento e per ulteriori informazioni, potete contattare:
• Ing. Roberto Vannucci, Area Progetti,
roberto.vannucci@centrocot.it, +39 0331 696778


Autore: Roberto Vannucci

Responsabile Area Progetti – Centrocot SpA