OEKO-TEX®: nuovi criteri per il 2022

Ecologia e ambiente

Come ogni anno l'Associazione OEKO-TEX® ha pubblicato gli aggiornamenti annuali dei criteri di prova, dei valori limite e dei requisiti per le sue certificazioni. Tutti i nuovi regolamenti entreranno in vigore dopo il periodo di transizione il 1° aprile 2022. Inoltre, il nuovo Impact Calculator è ora disponibile per le aziende certificate STeP by OEKO-TEX®. Si tratta di uno strumento, specifico per il settore tessile che fornirà dati sulla carbon and water footprint essenziali per la misura dell’impatto ambientale e il raggiungimento degli obiettivi climatici. Nel corso 2022, OEKO-TEX® introdurrà anche una nuova certificazione per la due diligence aziendale: RESPONSIBLE BUSINESS by OEKO-TEX®.

Cambiamento climatico – la sfida più urgente dell’industria

Alla Conferenza Mondiale sul Clima del 2021 a Glasgow, i rappresentanti dell’industria tessile hanno presentato una versione più ambiziosa dell’UN Fashion Industry Charter for Climate Action. Nella carta aggiornata, più di 130 aziende partecipanti si sono impegnate a limitare il riscaldamento globale a 1,5 gradi Celsius – un obiettivo dell’accordo di Parigi sul clima. A sua volta, l’industria tessile ha fissato l’obiettivo di ridurre le emissioni di carbonio di almeno il 30% entro il 2030. I processi di produzione ad alta intensità di carbonio e acqua nell’industria tessile hanno un grande potenziale di miglioramento, ma la sfida su larga scala richiede un’azione al di là delle iniziative volontarie.

 

Le azioni di supporto di OEKO-TEX®

Per raggiungere l’obiettivo 2030 del settore, le aziende hanno bisogno di dati affidabili. Per promuovere il progresso e lo scambio di dati lungo l’intera catena di fornitura, OEKO-TEX® ha lanciato l’Impact Calculator. Questo strumento misura la carbon and water footprint di ogni fase del processo, del processo complessivo e di un chilogrammo di materiale/prodotto.

 

“La trasparenza è il fattore decisivo per misurare e ridurre le emissioni di gas serra e il consumo di acqua

nelle catene di approvvigionamento” spiega il segretario generale Georg Dieners. “Fornire soluzioni tangibili per le sfide del settore è il principio guida dei 30 anni di impegno di OEKO-TEX® nei confronti delle aziende

e dei consumatori. OEKO-TEX® continua a sviluppare soluzioni scientifiche e sistemi digitali per i suoi clienti per gestire i processi in termini di impatto ambientale e sociale. L’inserimento di criteri per le emissioni di CO2 e il consumo di acqua è un passo logico verso una ancor maggiore trasparenza”.

 

Life Cycle Assessment

OEKO-TEX® ha riconosciuto la necessità di agire e ha iniziato lo sviluppo di uno strumento di valutazione del ciclo di vita (LCA) nel 2020. Ora i calcoli della carbon and water footprint sono integrati nella certificazione STeP by OEKO-TEX®.

Pertanto, la certificazione consente alle singole strutture di:

– Identificare i maggiori impatti relativi all’emissione di CO2 e all’utilizzo di acqua in base ai materiali utilizzati o prodotti, nonché ai processi produttivi.

– Agire per migliorare i processi e raggiungere gli obiettivi di riduzione di utilizzo di acqua ed emissione di CO2.

– Condividere i dati della carbon and water footprint con clienti, investitori, partner commerciali e altre

parti interessate.

 

La certificazione STeP è un prerequisito per ottenere l’etichetta di prodotto MADE IN GREEN by OEKO-TEX®.

È previsto un ulteriore passo verso la trasparenza con l’implementazione dei dati di calcolo dell’impronta, finalizzata alla comunicazione diretta ai consumatori.

 

Nuova certificazione per marchi e rivenditori: RESPONSIBLE BUSINESS by OEKO-TEX®

A metà del 2022, l’associazione introdurrà RESPONSIBLE BUSINESS by OEKO-TEX®, una nuova certificazione

per i brand e i rivenditori che si impegnano a rispettare gli accordi internazionali per i diritti umani e la

protezione dell’ambiente. OEKO-TEX® mira a sostenere le aziende nell’adempimento degli obblighi di due diligence al loro interno e nelle loro catene di fornitura. RESPONSIBLE BUSINESS di OEKO-TEX® è stato sviluppato in conformità con i principi guida dell’ONU su imprese e diritti umani e con le relative linee guida dell’OCSE sul comportamento responsabile delle imprese.

 

MADE IN GREEN by OEKO-TEX®

L’etichetta di sostenibilità tracciabile per prodotti tessili e in pelle ha registrato nuovamente la crescita più forte all’interno del portfolio OEKO-TEX®. Rispetto all’anno precedente, il numero di titolari dell’etichetta MADE IN GREEN è aumentato del 55% (al 31/12/2021). Per quanto i tessili per la casa continuino ad occupare il primo posto per numero di certificazioni (biancheria da letto con un aumento dell’80% rispetto all’anno precedente), si sono registrate crescite sensibili anche nella categoria dell’abbigliamento. Con un aumento annuo del 156%, l’abbigliamento da lavoro e protettivo ha registrato la crescita maggiore. Questo rende chiaro quanto velocemente la domanda di prodotti creati in modo sostenibile si stia sviluppando in tutti i settori di prodotti tessili.

 

Valori limite nuovi e aggiornati

OEKO-TEX® ha aggiunto il bisfenolo B (BPB) nelle certificazioni STANDARD 100, LEATHER STANDARD ed ECO PASSPORT by OEKO-TEX® e nelle MRSL di STeP by OEKO-TEX®. Lo stesso vale per due coloranti aggiuntivi a base di chetone/base di Michler.

 

Nuove sostanze sotto osservazione

Nel 2022, OEKO-TEX® continuerà a monitorare diverse sostanze sulla base delle ultime scoperte scientifiche

e sulla conformità alle specifiche pertinenti. Ciò riguarda soprattutto alcuni conservanti di processo e

i bisfenoli F, S e AF.

 

I nuovi criteri 2022 sono disponibili in dettaglio per tutti i prodotti al seguente link del sito OEKO-TEX®  https://www.oeko-tex.com/en/news/infocenter/oeko-tex-new-regulations-2022-1

Autore: Redazione

Consenso ai cookie con Real Cookie Banner