Progetto ECOSIGN: Un corso gratuito per diventare Eco-designer

Ecologia e ambiente

A breve prenderanno il via le selezioni per partecipare al corso-pilota ``Basic concepts of Ecodesign in textile sector``, il quale intende approfondire il tema dei materiali e processi innovativi secondo l'approccio ``Life Cycle Thinking`` in ottica sostenibile e l'applicazione di tecniche di Eco-design nel settore tessile-abbigliamento.

Dal 20 al 24 novembre si svolgerà la seconda edizione della European Vocational Skills Week, l’iniziativa voluta dalla Commissione Europea che ha lo scopo di dimostrare e diffondere il ruolo fondamentale della formazione professionale a sostegno delle competenze, dei posti di lavoro, dell’innovazione e della competitività.
L’aggiornamento professionale è un’opportunità per i lavoratori e le imprese. La logica che le competenze acquisite durante un ciclo di istruzione standard siano sufficienti per il corso della vita professionale non è più applicabile. La formazione professionale fornisce competenze, qualifiche ed esperienze pratiche spendibili nel mercato del lavoro, ma offre anche opportunità di aggiornamento continuo e di riqualificazione professionale accedendo a informazioni scientifiche, tecniche, gestionali ed economiche, aggiornate ai più recenti sviluppi tecnologici ed industriali.
È il caso del progetto europeo ECOSIGN – Eco Innovation Skills for European Designer, cofinanziato dal programma Erasmus+, di cui Centrocot è partner, grazie al quale è in via di organizzazione un corso di approfondimento sui temi di eco-progettazione tessile per tecnici e studenti che desiderano migliorare le loro competenze in materia ambientale. Al termine del percorso formativo i partecipanti saranno in grado di combinare le proprie capacità creative con una buona conoscenza dei materiali e dei processi, di norme e leggi, nonchè applicare tecniche in logica di eco-design.
Il corso è completamente gratuito ed è suddiviso in due moduli. Il primo è introduttivo al tema della eco-progettazione sotto vari aspetti, quali ad esempio i principi e i trend di evoluzione, il quadro legislativo, l’analisi del ciclo di vita e dei costi, i sistemi di gestione ambientale. Il secondo declina principi e concetti dell’eco-design in base alle peculiarità del settore tessile abbigliamento.
Vi possono partecipare sia professionisti già inseriti in azienda che studenti ed è prevista una fruizione “blended”, vale a dire un mix tra alcune giornate in aula e lezioni on-line attraverso una piattaforma dedicata. Ciò permetterà a chi lavora di poter modulare la partecipazione al corso alle proprie esigenze lavorative. Al termine del corso è prevista un “project work” in cui i partecipanti dovranno impostare un progetto concreto (“close to market”) applicando i concetti e le conoscenze acquisite durante il corso.
Il corso ha un numero limitato di posti e a breve si darà il via alla fase di selezione dei partecipanti che sarà basata sulla valutazione del Curriculum Vitae e su un colloquio.

È comunque già possibile manifestare il proprio interesse al corso, compilando la scheda allegata e inviandola a:
Dott. Enrico Gedi, Area Formazione,
enrico.gedi@centrocot.it,

SCHEDA


Autore: Daniela Nebuloni

Area Progetti – Centrocot SpA

Consenso ai cookie con Real Cookie Banner