Tecnologie e materiali tessili riciclati

Ecologia e ambiente

Il progetto ENTeR con l'Agenda Strategica – sulla gestione e riciclo degli scarti tessili – si attesta come soggetto aggregatore e facilitatore di azioni migliorative della gestione dei rifiuti tessili incoraggiando l'applicazione dell'Economia Circolare nelle aziende.

Si apre ufficialmente un nuovo importante capitolo di cooperazione per il progetto ENTeR (co-finanziato dal Programma Interreg Central Europe), con la definizione della “Strategic Agenda on Textile Waste Management and Recycling”, che stabilisce una visione comune per i partner tessili dei territori dell’Europa centrale e fissa obiettivi e priorità in una prospettiva di miglioramento della gestione dei rifiuti tessili nel medio-lungo termine.

Nello specifico l’Agenda Strategica, che tenderà a incoraggiare l’applicazione dell’Economia Circolare nelle aziende, descrive la strategia per prevenire l’esaurimento delle risorse non rinnovabili e per trovare nuovi mercati verdi di scarti / rifiuti e soluzioni alternative alle materie prime.

In questo quadro, i dieci partner del progetto ENTeR hanno identificato cinque aree di azione:

  • Legal and Policy: per monitorare le politiche locali e comunitarie, al fine di orientare costantemente l’Agenda Strategica, e cercare di contribuire al loro adeguamento continuo alle esigenze delle imprese del settore.
  • Waste management: per sviluppare database e piattaforme specializzate per lo scambio di informazioni, materiali e tecnologie. Inoltre, per studiare un modello per il recupero dei rifiuti (ad esempio, un consorzio locale per il recupero).
  • Research trends and technologies: per monitorare e sviluppare tecnologie che integrino e ottimizzino i processi produttivi rispetto al ciclo di vita del prodotto.
  • Communication: per favorire un mercato di materiali secondari e incoraggiare il riutilizzo degli scarti in modo da creare una “seconda vita” ai rifiuti.
  • Educational: per fare emergere le esigenze formative delle aziende e del mondo della ricerca, individuando le condizioni che favoriscano l’implementazione di modelli circolari con particolare riferimento alla simbiosi industriale.

Le cinque aree di azione guideranno i partner nell’attuazione del progetto ENTeR, in modo da rafforzare la ricerca e l’innovazione con l’obiettivo ultimo di migliorare la gestione dei rifiuti tessili, incoraggiando la crescita economica e, nel contempo, promuovere un’offerta congiunta di nuovi servizi innovativi. Pertanto, il modello di collaborazione previsto dalla Strategica Agenda sarà come un “Virtual Centre”, in grado di fornire alle aziende una proposta comune sulla gestione dei rifiuti tessili in ottica di Economia Circolare.

 

Per maggiori informazioni, gli interessati possono contattare:

  • Roberto Vannucci, Area Ricerca e Innovazione Multisettoriale,
    roberto.vannucci@centrocot.it, +39 0331 696778
  • Donatella Macchia, Area Ricerca e Innovazione Multisettoriale,
    donatella.macchia@centrocot.it, +39 0331 696719

Autore: Donatella Macchia

Ricerca e Innovazione Multisettoriale – Centrocot SpA