Egitto – nuove procedure per l’Import

Internazionalizzazione

Dal 1° aprile 2021 la dogana egiziana ha dato avvio – in via sperimentale – al nuovo sistema doganale ACI (Advanced Cargo Information System) che ha l’obiettivo di accorciare i tempi dello sdoganamento delle merci attraverso la telematizzazione delle procedure per l’ingresso, evitando la congestione dei traffici presso i porti di destinazione.

L’Advance Cargo Information (ACI) è un nuovo sistema doganale che richiede l’inserimento dei dati e  documenti relativi al cargo (fattura commerciale e bill of lading finale o iniziale) almeno 48 ore prima della  spedizione del cargo dal paese d’origine.

Il nuovo sistema doganale (ACI) mira ad accorciare i tempi dello sdoganamento delle merci, evitando il traffico presso il porto di destinazione.

Inoltre, la nuova procedura ha lo scopo di collegare tutti i porti terrestri, marittimi e aerei con una  piattaforma elettronica attraverso il sistema “sportello unico” doganale (ACI). La prima fase comprende i porti marittimi. Successivamente verrà applicata sui porti aerei e terrestri.

Le informazioni ricevute dalle autorità egiziane, segnalano che la registrazione sul  portale www.nafeza.gov.eg viene eseguita dall’importatore o suo agente o/e dallo spedizioniere. Prima della spedizione delle merci, l’esportatore dovrebbe coordinare il processo con l’importatore, per individuare i documenti necessari da caricare sul nuovo sistema doganale.

Per il trasferimento dei documenti relativi alla spedizione delle merci da parte dell’esportatore in caso di necessità, le autorità egiziane raccomandano l’utilizzo della piattaforma CARGOX.

L’ACI fungerà da “sportello unico” doganale, collegando tutti i porti terrestri, marittimi e aerei con una piattaforma elettronica. Tale fase “pilota” si è conclusa a fine giugno e dal 1° luglio 2021 la procedura è diventata obbligatoria per tutte le aziende esportatrici nel mercato egiziano. Il  nuovo sistema prevede alcuni  obblighi  in  carico sia all’esportatore sia all’importatore (o  suo agente o spedizioniere), tra cui i seguenti:

L’Esportatore deve:

Per quanto riguarda il funzionamento tecnico della piattaforma CARGOX, le aziende sono invitate a contattare direttamente l’assistenza clienti presente sulla piattaforma stessa.

  • emettere fattura o pre-fattura funzionale all’importatore per ottenere la  pre-approvazione all’importazione da parte delle dogane egiziane e l’ottenimento del numero ACID (Advance Cargo Information Declaration)

L’ Importatore deve:

1)   PRIMA DELLA SPEDIZIONE DELLE MERCI si registra sul portale governativo nafeza per l’ottenimento dell’ACID number:  www.nafeza.gov.eg

2)   fornire all’esportatore tale numero per essere apposto sui documenti finali

 

Successivamente l’Esportatore dovrà:

  1. accedere  alla piattaforma CargoX dove inserirà i documenti definitivi (comprensivi di

numero ACID) https://help.cargox.digital/en/user-manual/logging-in/login/

  1. nviare i documenti in originale all’importatore

L’inserimento dei documenti dovrà avvenire almeno 48 ore prima della partenza delle

merci dal paese di esportazione.

I documenti richiesti sono: fattura commerciale e bill of lading iniziale o finale, altri  documenti abitualmente richiesti dall’importatore pertanto prima della spedizione delle merci, l’esportatore dovrebbe coordinare il processo con l’importatore,  per individuare esattamente i documenti necessari da caricare sul nuovo sistema doganale.

In sede di prima applicazione, sia nella fase pilota che in quella obbligatoria dal 1° luglio 2021, la

nuova procedura coinvolgerà solo le merci in ingresso attraverso i porti marittimi. Successivamente,

la procedura verrà applicata anche sui porti aerei e terrestri. Ad oggi, però, non ci sono ancora informazioni sulla tempistica entro cui il nuovo sistema ACI verrà esteso anche ai porti aerei e

terrestri.

 

Per ulteriori informazioni riguardo il workflow e la simulazione del processo è possibile consultare il sito: https://www.nafeza.gov.eg/en/site/aci-info Domande frequenti sono raccolte nel sito: https://www.nafeza.gov.eg/en/site/aci-faq

Autore: Barbara Albertini

Area Tecnica Internazionale