Marocco: richiesto il Certificato di Conformità (CoC) per i prodotti di abbigliamento

Internazionalizzazione

L'elenco dei prodotti che richiedono un CoC per l'importazione in Marocco è stato rivisto. Il regolamento è già in vigore ma gli importatori di tessuti per abbigliamento possono ancora portare merci nel paese senza un CoC fino al 7 maggio 2022 (data di arrivo delle merci in Marocco).

Il Ministero dell’Industria e del Commercio del Marocco (MIC) ha istituito un programma di verifica della conformità (VoC) nel 2020 per certificare che i prodotti industriali importati nel Regno del Marocco sono conformi alle normative nazionali per la qualità e la sicurezza dei prodotti. A seconda dei prodotti, la verifica deve avvenire nel paese di esportazione, prima della spedizione o a destinazione, all’arrivo del carico.

Nel marzo 2022, il MIC ha annunciato nuove misure e rivisto l’elenco dei prodotti soggetti a controllo all’estero. Ciò includeva l’aggiunta di tessuti per abbigliamento all’elenco dei prodotti soggetti a controllo all’origine. I tessuti per abbigliamento devono essere conformi agli standard del regolamento tecnico (NM 09.0.000:2018) del Marocco e ottenere un certificato di conformità (CoC) prima di entrare nel mercato marocchino. Il certificato deve essere presentato all’arrivo della merce ed è richiesto prima che la merce possa sdoganare

Per quanto riguarda i prodotti industriali controllati in Marocco, al fine di preservare gli interessi economici degli importatori ma anche per garantire una migliore protezione dei consumatori, i prodotti risultati non conformi a seguito del primo campionamento di controllo potranno essere oggetto di un 2° campionamento di controllo, su richiesta dell’importatore.

Il secondo campionamento sarà composto da due prelievi che dovranno risultare conformi ai requisiti, altrimenti la merce non sarà autorizzata all’immissione nel mercato marocchino.

 

I tecnici di Centrocot dell’Area tecnica Internazionale possono essere di supporto alle Aziende esportatrici per il controllo dello stato di conformità delle merci.

Contattare Barbara Albertini: barbara.albertini@centrocot.it

Autore: Barbara Albertini

Area Tecnica Internazionale