Piattaforma Tessile Nazionale.

Internazionalizzazione

Le piattaforme tecnologiche rivestono un ruolo essenziale nell’allineare le priorità della ricerca alle necessità dell’industria, con l’obiettivo di assicurare che la conoscenza generata dalla ricerca sia convertita prima in tecnologie e processi e poi in prodotti e servizi commercializzabili. SMI e TexClubTec hanno recentemente lanciato la costituzione della Piattaforma Tecnologica Nazionale per il Tessile Abbigliamento, con l’intento di promuovere una politica industriale nel campo delle nuove tecnologie, che sia la sintesi e la convergenza di tutti i soggetti industriali e della ricerca sulle priorità del Sistema Italia del settore Tessile Abbigliamento.

Il concetto di “piattaforma tecnologica” è ampiamente diffuso in ambito europeo, dove – dietro impulso della Commissione Europea tramite la DG Ricerca ed Innovazione, a partire dal 6° Programma Quadro per la Ricerca – ha costituito punto di riferimento per la definizione di linee di ricerca e relativi programmi di sviluppo tecnologico e di innovazione per numerosissimi settori economici ed industriali. Di questo approccio se ne è visto un ottimo risultato, per il settore Tessile Abbigliamento, grazie al proficuo operato della “European Technology Platform for the future of textiles and clothing”, nelle diverse call del 7° Programma Quadro per la Ricerca, incentrate su priorità e temi di specifico interesse del nostro settore.
Lo sviluppo di piattaforme tecnologiche dovrebbe contribuire ad assicurare che gli investimenti in R&S:

– creino competitività per le aziende,
– si ponga fine alla situazione in cui gli investimenti producono meno benefici del previsto,
– rechino benefici ai cittadini.

Le piattaforme tecnologiche europee si concentrano su questioni strategiche in cui la crescita, la competitività e la sostenibilità future dell’Europa dipendono da importanti progressi tecnologici.
Le piattaforme riuniscono le parti interessate, guidate dall’industria, per definire obiettivi di ricerca e sviluppo tecnologico a medio e lungo termine e per individuare dei riferimenti per il loro conseguimento.
Le piattaforme tecnologiche si caratterizzano per:

– un progetto comune delle parti interessate,
– un impatto positivo su un ampio ventaglio di politiche,
– una minore frammentazione delle risorse per R&S,
– la mobilitazione di finanziamenti sia pubblici che privati.

Gli Obiettivi Strategici delle Piattaforme Tecnologiche sono pertanto :

– concordare una visione comune per la tecnologia,
– definire un’agenda strategica per la ricerca che delinei gli obiettivi a medio e lungo periodo necessari per la tecnologia,
– applicare l’agenda strategica per la ricerca mobilitando risorse umane e finanziarie.

Sulla scia di questo approccio a livello europeo, in moltissimi stati europei si sono quindi costituite delle piattaforme nazionali di settore.
La costituzione della Piattaforma Tecnologica Nazionale per il Tessile Abbigliamento è stata recentemente promossa da SMI e TexClubTec, nelle cui intenzioni la Piattaforma sarà una struttura aggregativa organizzata (non un’entità legale), che coinvolgendo tutto il Sistema Italia per il settore, riunirà tutti gli operatori italiani, industriali, scientifici ed istituzionali, interessati a contribuire alla definizione degli obiettivi del Sistema Italia in specifici ambiti delle Nuove Tecnologie. L’obiettivo sarà quello di promuovere politiche industriali condivise nel campo delle nuove tecnologie, che siano la sintesi e la convergenza sulle priorità del Sistema Italia. Alla Piattaforma potranno partecipare imprese, associazioni, consorzi, enti di ricerca e le decisioni saranno prese a maggioranza, anche se si potrà decidere di attribuire pesi diversi alla componente industriale rispetto a quella scientifica (mediamente in Europa il rapporto è 80/20).
SMI e TexClubTec hanno promosso la Piattaforma tecnologica nazionale per il Tessile Abbigliamento con l’intento di:

– favorire, con particolare riferimento ai Programmi Europei di Ricerca e Sviluppo, la definizione di una strategia di settore mirata al conseguimento di una maggiore incisività ed autorevolezza del sistema nazionale di R&S in ambito europeo ed internazionale,
– promuovere un’azione di raccordo tra gli obiettivi nazionali per il settore Tessile Abbigliamento con quelli individuati da analoghe Piattaforme a livello nazionale ed europeo,
– svolgere, al contempo, un’azione di indirizzo e sensibilizzazione del Sistema Industriale e della Ricerca verso le priorità individuate,
– essere la sede di discussione e confronto degli indirizzi strategici di tutti gli operatori per la costruzione di una strategia coordinata di settore, anche individuando per ciascun ambito produttivo, gli obiettivi specifici condivisi dai diversi attori,
– contribuire alla definizione del Piano Nazionale della Ricerca (PNR), nonché di analoghi Piani regionali e locali, in linea con la “Vision” italiana e le priorità identificate,
– promuovere il coordinamento tra i vari attori nazionali per la partecipazione alle iniziative europee nel campo della ricerca nel settore Tessile Abbigliamento a supporto degli obiettivi nazionali di sviluppo, elaborando linee guida e promuovendo azioni volte ad aumentare la probabilità di successo,
– favorire, anche tramite l’organizzazione di iniziative o eventi, l’attenzione delle istituzioni e dell’opinione pubblica, svolgendo le necessarie azioni di sensibilizzazione utili per richiamare le risorse, le competenze ed i mezzi finanziari necessari allo sviluppo ed alla innovazione tecnologica del Tessile Abbigliamento e nei settori in cui il tessile svolge un ruolo significativo.

Per chi fosse interessato a maggiori informazioni contattare:
• Ing. Roberto Vannucci
Responsabile Area Progetti, roberto.vannucci@centrocot.it,
+39 0331 696778


Autore: Roberto Vannucci

Responsabile Area Progetti – Centrocot SpA

Consenso ai cookie con Real Cookie Banner