Conferenza “Circular economy for textiles and plastics – Rethinking the value chain of textiles and plastics”

Materiali e prodotti

Svoltasi lo scorso 13 e 14 novembre 2018, la conferenza è stata un’occasione per fare il punto della situazione sui temi di innovazione nel settore tessile orientati al riciclo, toccando varie sfaccettature dell’argomento: dall’analisi del fenomeno complessivo e delle sfide più importanti da perseguire, alle ricerche svolte da università e centri di ricerca, fino ad approfondimenti di aspetti teorici.

Anche Centrocot ha partecipato alla conferenza “Circular economy for textiles and plastics – Rethinking the value chain of textiles and plastics”, organizzata da Centexbel e tenutasi nella cittadina di Bruges in Belgio lo scorso 13 e 14 novembre, ed è stato un importante momento di scambio di informazioni sul panorama tecnico-scientifico attuale sul tema, sempre più sentito, del riciclo dei materiali tessili, al fine di migliorare la sostenibilità del settore.

Oltre a Centexbel, organizzatore del convegno, si annoverano tra i partecipanti le principali università tessili europee, centri di ricerca, organizzazioni internazionali e multinazionali.

Centrocot ha presentato all’interno della conferenza il progetto “ENTeR” (co-finanziato dal programma Interreg Central Europe), descrivendone il piano di azione e la struttura complessiva.

Il convegno è stato un’occasione per approfondire le nuove attività di ricerca, svolte da parte di enti europei ed orientate alla riciclabilità dei prodotti del settore, che rappresentano oggi le sfide più significative da affrontare.

La gamma dei progetti discussi, infatti è ampia ed eterogenea, e spazia da approfondimenti più teorici e di ampio respiro, come una nuova chiave di lettura per il Design per il riciclo basata sul concetto di entropia: quanto più è elevato il livello di entropia di un prodotto, quanto più è difficile riciclarlo: la sfida futura sarà quindi progettare per mantenere il livello di entropia il più basso possibile, al fine di massimizzarne la riciclabilità.

Sebbene il Design For Recycling (DFR) sia una branca del Design, sviluppata ormai da qualche decade (ad esempio Centrocot ha affrontato la tematica all’interno del progetto Ecosign), l’aspetto concettuale affrontato all’interno del convegno permette di aggiungere un tassello alla visione olistica della progettazione, dando, anche se al momento solo in chiave teorica, un parametro “universale” per la comprensione del fenomeno.

Altri temi affrontati hanno approfondito invece argomenti più prettamente tecnici e scientifici, come ad esempio sono stati illustrati gli esiti di ricerche sull’impatto dei biopolimeri sulle attuali modalità di riciclo e di come questi possano costituire una (parziale) soluzione al depauperamento delle risorse.

Altri spunti di riflessione sono emersi dagli approfondimenti di come il ruolo della Circular Economy o di uno studio di Life Cycle Assessment dei prodotti di abbigliamento possano influenzare il design dei prodotti, con, ad esempio, un approfondimento sul riciclo dei materassi a fine vita e del poliuretano in essi compreso.

Durante la conferenza sono stati presentati anche diversi altri progetti, principalmente basati su bandi europei, come studi su nuovi materiali biocomposti ottenuti da scarti tessili resinati con biopolimeri; studi per la valorizzazione dei rifiuti industriali di piume per materiali sostenibili a base di cheratina; sviluppo di strategie ed eco-innovazione per imprese di diversi settori (tessile e legno/arredo); studi per la gestione eco-innovativa e integrale dei rifiuti tessili ingombranti; o progetti per migliorare la riciclabilità di materiali tessili compositi, ed altri ancora.

Centrocot è parte attiva sui temi che sono stati affrontati, e, oltre alle attività di ricerca e sviluppo che vengono ordinariamente svolte al suo interno, può anche fare da tramite per eventuali approfondimenti sui temi visti.

Per ulteriori informazioni:

  • Roberto Vannucci

Responsabile Ricerca e Innovazione Multisettoriale

tel.: 0331 696778

e-mail: roberto.vannucci@centrocot.it

  • Paolo Ghezzo

Area Ricerca e Innovazione Multisettoriale

tel.: 0331 696783

e-mail: paolo.ghezzo@centrocot.it

Autore: Paolo Ghezzo

Ricerca e Innovazione Multisettoriale – Centrocot SpA

Consenso ai cookie con Real Cookie Banner