Open Innovation: fare di più con meno

Materiali e prodotti

La Piattaforma Open Innovation promossa da Regione Lombardia intende favorire e supportare l’innovazione regionale, mediante lo scambio di conoscenza, la condcivisione di idee e progetti, notizie su materiali e applicazioni innovative, proposte di collaborazione.

In forma elementare innovazione aperta può significare dotarsi di tecnologia all’esterno o collaborare con un altro soggetto per sfruttare le competenze complementari nel campo della ricerca e sviluppo.
In mercati competitivi, è naturale che le imprese private preferiscano salvaguardare la propria posizione e mantenere progetti di innovazione al proprio interno. Negli ultimi anni alcuni fattori hanno tuttavia portato a una maggiore apertura alla collaborazione fra imprese: accelerato cambiamento tecnologico, spinta competizione globale, maggiore diffusione e trasferimento di idee e concetti attraverso le industrie inducono alla necessità di fare di più con meno, condividendo rischi e migliorando la produttività in materia di innovazione, a cui si unisce la connessione informatica mondiale che ha radicalmente semplificato la ricerca di nuove idee e partner.
In una situazione vorticosa come l’attuale, dove tempi e distanze sono stati significativamente ridotti se non annullati, la collaborazione fra più soggetti volta allo sviluppo di nuovi approcci e soluzioni è quindi sicuramente una strada percorribile e fruttuosa. Fra gli strumenti più significativi favoriti dallo sviluppo delle tecnologie dell’informazione (ICT – Information and Communications Technology) vi sono le piattaforme informatiche collaborative, veri strumenti di comunicazione tecnica e sociale per l’Open Innovation. L’Open Innovation può rappresentare un modo di risparmiare risorse significative e di innovare utilizzando ciò che esiste già per mezzo di comunità online, anche distribuite nell’intero globo terrestre.
La Piattaforma Open Innovation promossa da Regione Lombardia intende favorire e supportare l’innovazione regionale, mediante lo scambio di conoscenza e la condivisione di progetti innovativi.
In occasione del recente bando di Regione Lombardia per ricerca ed innovazione per aggregazioni di imprese (vedere l’altro articolo nell’attuale edizione della I.TN Newsletter), la partecipazione alle idee e alle discussioni delle diverse comunità presenti all’interno della Piattaforma regionale può portare alla individuazione di progetti originali, trasversali e cross-settoriali, altrimenti non immaginabili.

Alcuni esempi.

Nella sezione “Notizie” è possibile trovare informazioni riguardo: Tendoni che cambiano colore a seconda della pioggia; Tessuti in fibra di ananas; Generatore di energia indossabile; Maglia biometrica sensorizzata; etc.
Nella sezione “Discussioni” è possibile approfondire ed intervenire su temi quali Comfort tessile e Materiali tessili per l’edilizia, ma anche Valorizzazione del patrimonio artistico; Utilizzo di RFId nelle smart city; Internet of Things; etc.
Nella sezione “Proposte di collaborazione” è possibile leggere proposte per aggregare partner sui temi più svariati, quali ad esempio: Laboratorio di modellazione per calzature; Sviluppo di case su misura (compresi gli arredi); Risparmio energetico; Organizzazione di talk tecnici su Information Technology; etc.

La Piattaforma regionale si sta incrementando in utenti, idee e proposte ogni giorno che passa; è evidente che più sono coloro che vi accedono, più saranno le opportunità che potranno essere scambiate e colte.
Centrocot Vi invita a registrarVi alla Piattaforma Open Innovation della Regione Lombardia e successivamente alla Community OPEN RESET che è stata costituita all’interno della Piattaforma e appositamente dedicata alla ricerca e sviluppo per il settore tessile e abbigliamento, con una attenzione particolare all’innovazione sostenibile.

Per accedere alla Piattaforma ed operare attivamente, occorre:

• digitare il seguente indirizzo:
http://www.openinnovation.regione.lombardia.it/login/login,
• registrarsi e completare con i dati personali il proprio profilo
• richiedere la validazione del proprio profilo, attraverso un “facilitatore” liberamente scelto fra quelli all’interno della Piattaforma (per esempio: i manager regionali della Piattaforma o i Community Manager delle comunità). La validazione non è la verifica del contenuto delle informazioni fornite, ma della loro completezza (in particolare che sia stato definito il sistema di indicatori di competenze e interesse),
• iscriversi, fra le community presenti, a quelle di maggiore interesse.

Per qualsiasi necessità, è possibile rivolgersi a:
– Ing. Roberto Vannucci, Responsabile Area Progetti e Community Manager di Open RESET,
roberto.vannucci@centrocot.it,
+39 0331 696778


Autore: Roberto Vannucci

Responsabile Area Progetti – Centrocot SpA

Consenso ai cookie con Real Cookie Banner