Progetto Hi-Tex Panel: al banco di prova i primi campioni

Materiali e prodotti

Grazie alle attività preliminari di studio e ricerca delle soluzioni materiche e tecnologiche, i partner del Progetto Hi-Tex Panel sono ora in possesso dei primi campioni di tessuto funzionale. Tali prodotti saranno oggetto degli studi prestazionali, allo scopo di verificare le proprietà di interesse ed ottimizzare le successive fasi di sviluppo.

Attraverso il Progetto Hi-Tex Panel (ID 379269), finanziato dal Bando Smart Living della Regione Lombardia, i partner LCT Srl, Stem Srl e Centrocot SpA stanno sviluppando un prodotto tessile da utilizzarsi in ambito abitativo, che coniughi molteplici funzionalità dedite alla creazione e al mantenimento di un ambiente indoor più confortevole e salubre.

Le prime fasi del progetto hanno visto i partner impegnati nello studio e nella ricerca di possibili materiali (fibre e filati) e soluzioni tecnologiche in grado di conferire una o più delle funzionalità desiderate (es. filtrazione IR/UV, fono-assorbenza, riduzione dell’inquinamento elettromagnetico). Fibre e filati tecnici e dotati di caratteristiche peculiari sono stati utilizzati per lo studio, la progettazione e la realizzazione di campioni di tessuto in pezza, base per la futura realizzazione del pannello smart oggetto delle attività di progetto. Le prime funzionalità oggetto di studio sono state la filtrazione della componente UV/IR della radiazione solare, la fono-assorbenza e la riduzione dei livelli di radiazione elettromagnetica nelle lunghezze d’onda delle frequenze radio. I campioni così ottenuti, realizzati con varianti qualitative e quantitative di composizione e con diverse costruzioni, sono in questo momento oggetto di prove di laboratorio specificatamente destinate alla valutazione delle prestazioni desiderate.

Oltre all’utilizzo di fibre e filati funzionali, si sta indagando la possibilità di conferire al materiale tessile altre specifiche proprietà attraverso processi di trattamento chimico (associabili al finissaggio) in grado di depositare sul tessuto molecole funzionali. Un approccio in fase di studio è quello basato sulla tecnologia sol-gel, in grado di creare un reticolo inorganico sulla superficie del tessuto e in grado di accogliere all’interno della sua struttura gruppi chimici dalle più svariate funzionalità. Considerando le necessità del progetto, si sta indagando la possibilità di inserire nel reticolo sol-gel molecole in grado di interagire con le radiazioni UV/IR ma anche di modificare la risposta al fuoco (in ottica di sicurezza d’uso del prodotto finale), di introdurre proprietà antibatteriche, idro- e oleo-repellenti, autopulenti (utili in ottica di manutenzione) o di conferire caratteristiche di foto- e termo-cromia (in un’ottica sia estetica che di miglioramento del comfort visivo). Anche i prodotti di questa parte della sperimentazione saranno successivamente oggetto di specifiche caratterizzazioni per verificare la rispondenza dei materiali alle richieste del progetto e a quelle del mercato di riferimento.

Sulla base dei risultati delle prime prove prestazionali e dei riscontri dalla fase di realizzazione dei primi campioni, i partner del Progetto Hi-Tex Panel potranno ottimizzare le successive fasi sperimentali in termini di materiali e tecnologie, in modo da ottenere un prodotto in linea con gli scopi del progetto stesso.

 

 

Per maggiori informazioni sul Progetto Hi-Tex Panel gli interessati possono contattare i seguenti recapiti:

  • Roberto Vannucci

Responsabile Ricerca e Innovazione Multisettoriale

tel. 0331 696778

e-mail: roberto.vannucci@centrocot.it

  • Omar Maschi, PhD

Ricerca e Innovazione Multisettoriale

tel. 0331 696739

e-mail: omar.maschi@centrocot.it

Autore: Omar Maschi

Ricerca e Innovazione Multisettoriale – Centrocot SpA