Progetto FutureTEX: il tessile circolare, bio e digitale del futuro

Il 26 marzo è stato presentato il nuovo progetto formativo rivolto ai giovani interessati ad acquisire una professionalità nel settore tessile.
L’avviso è “Lombardia Plus 2019/2020 - Linea Smart” a sostegno dello sviluppo delle politiche integrate di istruzione, formazione e lavoro - Anno 2019.

Obiettivo del progetto “FutureTEX: il tessile circolare, bio e digitale del futuro” è sostenere la formazione dei giovani al fine di fornire loro competenze tecniche focalizzate su processi di innovazione e pratiche/modelli in essere nel settore tessile-moda, quindi immediatamente spendibili all’interno delle aziende.

 

La proposta formativa è aggiornata alle linee di sviluppo indicate dalla Piattaforma Tecnologica Europea del Tessile Abbigliamento (ETP – European technology Platform – Fibres Textiles Clothing) per il tessile del futuro: economia circolare, biotecnologie e digitale.

 

L’articolazione didattica prevede i seguenti corsi gratuiti per i giovani dai 18 ai 35 anni:

 

  • un corso di 500 ore rivolto a 10 partecipanti:

Esperto per la ricerca e innovazione nel settore tessile” per acquisire le basi essenziali della tecnologia tessile e approfondire i nuovi trend di sviluppo relativi a materiali, processi, tecnologie, e mercato. Il corso permette anche di analizzare le opportunità di finanziamento messe a disposizione delle imprese che intraprendono percorsi di innovazione tecnologica attraverso bandi, programmi e iniziative nazionali e comunitarie.

200 ore sono dedicate agli stage curriculari presso le aziende del settore.

 

  • 3 Laboratori di approfondimento inter-settoriale della durata di 80 ore ciascuno, rivolti a 5 partecipanti:
  1. Laboratorio “Smart Textiles-applicazioni per sportwear”
  2. Laboratorio “Eco-design nel settore Tessile Moda”
  3. Laboratorio “La chimica nel settore tessile e l’approccio della Green Chemistry”

Si tratta di una didattica esperienziale, coordinata da facilitatori, volta a stimolare il confronto e le idee tra gruppi di persone di cultura scientifica e tecnica diversificata.

 

  • Un Work Group di 40 ore “Gestione delle sostanze chimiche nell’industria tessile” rivolto a 10 partecipanti per approfondire la gestione del rischio chimico attraverso il presidio dei processi produttivi e della supply chain.

Il corso premette di indagare modelli in uso approfondendone – attraverso applicazione diretta – strumenti, metodi e finalità.

 

Il progetto è al vaglio di Regione Lombardia; se approvato, la formazione, ad accesso gratuito, sarà rivolta a giovani disoccupati entro i 35 anni, in possesso di laurea/diploma, sarà ad accesso gratuito.

Per partecipare occorre essere residenti o domiciliati in Regione Lombardia.

 

Per informazioni:

Area Formazione Centrocot

Paola Tambani: 0331 696780; paola.tambani@centrocot.it

Sara Merlo: 0331 696791; sara.merlo@centrocot.it

Autore: Paola Tambani

Responsabile Area Formazione

Consenso ai cookie con Real Cookie Banner