Pronti per il mercato del lavoro gli allievi dei corsi di specializzazione tecnica nel settore Tessile Moda

Organizzazione e gestione

A poche settimane dal termine degli studi, metà dei nostri studenti è già stata inserita nel mondo del lavoro, per gli altri sono in corso i colloqui.

Si è conclusa a gennaio la quarta edizione del corso IFTS – “Innovation Textiles & New Materials” proposta nell’ambito della Fondazione ITS Cosmo (www.itscosmo.it), con la finalità di rispondere alla richiesta del mondo imprenditoriale di giovani tecnici per la filiera tessile, moda, tessili tecnici e nuovi materiali.

Il percorso, della durata complessiva di 1.000 ore, realizzato nell’ambito delle iniziative promosse dal Programma Operativo di Regione Lombardia cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo, rientra nella tipologia “IFTS – Istruzione e formazione tecnica superiore” e ha permesso ai 15 allievi che lo hanno frequentato (diplomati/laureati entro i 29 anni) di acquisire conoscenze approfondite dei materiali, dei processi e di tutti gli aspetti connessi alla progettazione e industrializzazione di prodotti coerenti con i protocolli richiesti dal mercato o determinati dall’azienda stessa.

La formazione ha affrontato alcuni filoni di ricerca e innovazione orientati alla “cross fertilization” tra settori industriali, approfondendo così processi, materiali innovativi (biodegradabili, riciclabili, ad esempio) e perfomance, per lo sviluppo di nuove funzionalità del prodotto tessile, anche in abbinamento a pelle e cuoio.

Alla fine del percorso il titolo rilasciato è il Certificato di specializzazione tecnica superiore di IV livello EQF (European Qualifications Framework – quadro comune europeo di riferimento che collega fra loro i sistemi di qualificazione di paesi diversi).

Sette dei quindici allievi certificati sono già stati inseriti nel mondo del lavoro; per gli altri sono in corso i colloqui.

A dicembre si è invece concluso il progetto “FutureTEX: il tessile circolare, bio e digitale del futuro”; un percorso di formazione innovativo realizzato anch’esso nell’ambito delle iniziative promosse dal Programma Operativo di Regione Lombardia cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo (Avviso “Lombardia Plus 2019/20 – Linea Smart”) e indirizzato a giovani disoccupati, entro i 35 anni, diplomati o laureati. Il percorso si è articolato in 5 attività, per un totale di 780 ore: un workgroup sulla gestione delle sostanze chimiche che ha previsto il conseguimento della certificazione ZDHC “Chemical Management”; tre laboratori relativi a: Green Chemistry, Ecodesign e Smart-Textiles; un corso di 500 ore (di cui 200 dedicate agli stage o ai project work individuali) per acquisire competenze spendibili nell’ambito della ricerca&sviluppo, della progettazione improntata all’economia circolare, al riciclo ed alla gestione sostenibile dei processi.

Anche in questo caso sei degli undici allievi che hanno conseguito la certificazione delle competenze sono già al lavoro; per gli altri sono in corso i colloqui.

 

 

Per informazioni sui profili degli allievi, contattare l’Area Formazione:

Sara Merlo: sara.merlo@centrocot.it; tel. 0331696791

Autore: Paola Tambani

Responsabile Area Formazione