Tessi il tuo futuro – I corsi di alta specializzazione tecnica per il settore Tessile Moda rivolti ai giovani

Organizzazione e gestione

Continua l’impegno di Centrocot sul fronte della formazione dei giovani da avviare a una professionalità tecnica nel settore tessile, moda, tessile tecnico.
Come fortemente evidenziato infatti dal sistema confindustriale l’industria della moda, in tutti i suoi comparti, avverte l’esigenza di circa 47.000 nuovi addetti (7% laureati, 35% diplomati). Si tratta a vario titolo di figure tecniche, come tecnici di nobilitazione, meccanici, periti chimici, tecnici di prodotto, modellisti e prototipisti.

Nel corso del 2018 sono continuate le iniziative “IFTS – Istruzione e formazione tecnica superiore” svolte nell’ambito della Fondazione ITS Cosmo cui Centrocot aderisce; un’edizione si è conclusa a luglio 2018 e la terza edizione del corso, dal titolo “Textile Innovation & New Materials” è stata avviata a ottobre 2018.

Vi partecipano 22 giovani con provenienze formative e lavorative diversificate che nel 2019 avranno l’opportunità di svolgere uno stage: 500 ore di formazione che saranno svolte direttamente in azienda affiancati da tecnici del settore.

A dicembre si è invece concluso il Progetto “Fit4You- formazione per l’innovazione tecnologica”, che ha visto l’erogazione di 1420 ore di formazione, suddivise in percorsi strutturati in laboratori di approfondimento e project work individuali su tematiche tecniche innovative: green chemistry, biotecnologie, smart-textiles, sostenibilità, economia circolare, test, certificazioni, nuovi materiali e applicazioni cross-settoriali (costruzioni, architettura, elettronica, chimica).

I partecipanti hanno potuto arricchire così il loro curriculum professionale approfondendo lo sviluppo tecnologico in campo tessile-abbigliamento, ampliando così le conoscenze di processi, prodotti e materiali, per lo sviluppo di prodotti innovativi, nei vari campi applicativi.

Si è parlato di manifattura avanzata in grado di concretizzare i benefici della collaborazione intersettoriale e avviare così nuovi business model e diverse catene del valore. La formazione ha previsto altresì la valorizzazione di quelle competenze trasversali ritenute “strategiche” dalle imprese, come: comunicazione, lavoro di gruppo e problem solving; questo grazie a metodologie attive, centrate sull’analisi di casi pratici e sullo sviluppo di idee innovative proposte dagli allievi, coordinate e concertate da formatori – facilitatori.

Il tessile Made in Italy continua a rappresentare la punta di diamante del tessile mondiale, soprattutto in termini di qualità e ricerca. Si tratta di prodotti innovativi, performanti, sostenibili che rappresentano uno dei fiori all’occhiello dell’export italiano “di qualità”. Un potenziale in aumento, visto che la moda, nel 2017, ha assorbito il 63,5% degli acquisiti “belli e ben fatti” nei paesi emergenti; un dato che, stando alle ricerche, è destinato ad aumentare.

I progetti formativi proposti intendono pertanto accompagnare i giovani a inserirsi più consapevolmente all’interno di un settore manifatturiero in evoluzione, che avverte l’esigenza di figure professionali con competenze tecnico-specialistiche a supporto del management.

 

Le aziende interessate a incontrare i partecipanti ai corsi formativi di Centrocot per valutare un progetto di stage possono contattare:

 

Area Formazione Centrocot

Paola Tambani

0331 696780; paola.tambani@centrocot.it

Sara Merlo

0331 696791; sara.merlo@centrocot.it

Autore: Paola Tambani

Area Formazione – Centrocot SpA