Criteri di prova OEKO-TEX® Test Criteri 2019 – Il 1° aprile sono entrati in vigore su nuovi limiti

Sicurezza e protezione

Anche nel 2019 l'obiettivo dell'Associazione OEKO-TEX® è quello di rafforzare la protezione dei consumatori e la sostenibilità lungo la catena del tessile e cuoio; le linee guida esistenti per il portfolio di certificazioni OEKO-TEX® sono state quindi, come di consueto, modificate. I nuovi regolamenti entreranno in vigore dopo un periodo di transizione di tre mesi e cioè il 1° aprile 2019.

La tutela dei consumatori e la sostenibilità lungo la filiera tessile sono da sempre temi fondamentali per l’Associazione OEKO-TEX®. Per questo motivo, all’inizio di ogni anno vengono aggiornate le linee guida del portfolio dei prodotti OEKO-TEX®, allo scopo di integrarle con le più recenti scoperte scientifiche e le tendenze del settore. Dopo il periodo di transizione, il 1° aprile 2019 sono entrate in vigore le nuove norme OEKO-TEX® per tutti i sistemi e servizi di certificazione. Di seguito una panoramica delle ultime modifiche.

 

ECO PASSPORT by OEKO-TEX®.

La base per una produzione sostenibile di prodotti tessili e pelletteria è l’uso di prodotti chimici rispettosi dell’ambiente. La certificazione ECO PASSPORT by OEKO-TEX® ha l’obiettivo esplicito di evitare sostanze chimiche indesiderate, anche prima che entrino nella catena di fornitura globale. Per questo motivo, numerosi prodotti chimici, tra cui coloranti, ausiliari, adesivi, inchiostri e pigmenti, vengono analizzati in un processo riservato in tre fasi, che conferma che la formulazione e i singoli ingredienti soddisfano criteri specifici per quanto riguarda la sostenibilità, la sicurezza e il rispetto delle disposizioni di legge. ECO PASSPORT by OEKO-TEX® consente l’accesso al Gateway ZDHC (Zero DIscharge Hazardous Chemicals) al livello 1 e 3.

 

Una panoramica dei cambiamenti:

 

Inserimento di prodotti chimici per la pelle

A seguito dell’introduzione del LEATHER STANDARD by OEKO-TEX® per i prodotti in pelle che sono testati per le sostanze nocive e della certificazione Sustainable Textile & Leather Production (STeP) per la produzione sostenibile di prodotti in pelle, oltre ai prodotti chimici tessili, i prodotti chimici per la pelle potranno a breve essere testati e certificati secondo lo standard ECO PASSPORT by OEKO-TEX®.

 

Nuove sostanze nella lista dei valori limite

Diverse sostanze sono state aggiunte di recente alla lista dei valori limite. Oltre alla chinolina, già sottoposta a monitoraggio da OEKO-TEX®, sono compresi il TCEP (Tris(2-chlorethyl) phosphate), il ADCA (diazene-1,2-dicarboxamide) e i silossani D4, D5 e D6. Recentemente inclusi nell’Appendice 6, sono le arilammine 4-chloro-o-toluidinium chloride, CAS No. 3165-93-3, 2-naphthylammoniumacetate, CAS No. 553-00-4, 2,4-diaminoanisole sulphate, CAS No. 39156-41-7, 2,4,5-trimethylaniline hydrochloride, CAS No. 21436-97-5 il ritardante di fiamma, disodium octaborate, CAS No. 12008-41-2.

 

Nuove aggiunte alla lista dei valori limite

Nell’appendice 4 dell’ECO PASSPORT by OEKO-TEX® sono stati fissati valori limite per vari parametri. Ciò riguarda in particolare il punto di partenza per la produzione di coloranti, l’anilina, il solvente, N-metil-2-pirrolidone (NMP), N,N-dimetilacetammide (DMAC), N,N-dimetilformammide (DMF), i ritardanti di fiamma, penta, esa- ed eptabromodifenil etere, vari ritardanti di fiamma e composti per e polifluorurati (PFC). Sono state inoltre apportate modifiche al catalogo dei valori limite per le sostanze OPP, CMK, CMK, TCMTB, per i prodotti chimici per la pelle.

 

Ulteriori importanti cambiamenti nel portfolio prodotti OEKO-TEX®:

 

OEKO-TEX® è già conforme al nuovo “REACH Annex XVII CMR Legislation”.

Grazie ai valori limite di benzene, sali amminici e chinolina nello STANDARD 100 by OEKO-TEX® e LEATHER STANDARD by OEKO-TEX®, questi soddisfano già oggi i requisiti del nuovo “REACH Annex XVII CMR Legislation” (Regolamento della Commissione (UE) 2018/1513 ).

 

Glifosato sotto osservazione

 

A partire dal 2019, due nuovi gruppi di prodotti saranno monitorati nello STANDARD 100 by OEKO-TEX® e LEATHER STANDARD by OEKO-TEX®: il glifosato e i suoi sali, nonché le N-nitrosammine cancerogene e le sostanze nitrosabili.

Autore: Chiara Salmoiraghi

Responsabile Schemi Certificazione di Prodotto Oeko-Tex®