OEKO-TEX® lancia la certificazione RESPONSIBLE BUSINESS

Tecnologia e controlli

La due diligence nell'industria tessile e della pelle.

A partire da novembre 2022, lo strumento e la certificazione OEKO-TEX® RESPONSIBLE BUSINESS supporteranno le aziende del settore tessile e della pelle nella conformità alla due diligence. La due diligence richiede alle aziende di assumersi la responsabilità legale per tutte le violazioni dei diritti umani e dell’ambiente nelle loro catene di fornitura globali.
OEKO-TEX® RESPONSIBLE BUSINESS consente alle aziende di scegliere tra un’autovalutazione del proprio stato di due diligence e una certificazione di parte terza convalidata da un istituto OEKO-TEX®. OEKO-TEX® RESPONSIBLE BUSINESS si basa su un’ampia gamma di politiche internazionali con un’ulteriore attenzione alla protezione del clima.

Con il nuovo strumento e la nuova certificazione, OEKO-TEX® mira a prevenire e mitigare gli impatti negativi esistenti e potenziali delle operazioni commerciali delle aziende, delle loro catene di fornitura e delle loro relazioni commerciali più ampie. “L’espansione del nostro portafoglio in questa direzione era importante per noi. Da oltre trent’anni OEKO-TEX® si batte per la sicurezza dei prodotti e sostiene costantemente la trasparenza delle catene di fornitura e la responsabilità aziendale”, afferma Georg Dieners, Segretario Generale di OEKO-TEX®. “In termini di due diligence, un’analisi e una valutazione olistica sono fondamentali. Per sviluppare questo solido standard, abbiamo utilizzato il nostro collaudato sistema standardizzato a livello globale e 30 anni di esperienza nel settore tessile e della pelle”.

Lo standard si basa sui Principi Guida delle Nazioni Unite per le Imprese e i Diritti Umani (UNGP), sulle Linee Guida dell’OCSE per le Imprese Multinazionali, sulle Linee Guida dell’OCSE per la Due Diligence nel settore tessile e calzaturiero e sulle Linee Guida dell’OCSE per una Condotta Aziendale Responsabile. Garantisce inoltre la conformità alla legge tedesca sulla catena di approvvigionamento e alla proposta di direttiva europea sulla due diligence di sostenibilità aziendale. Come le linee guida dell’OCSE, il processo di due diligence di OEKO-TEX® RESPONSIBLE BUSINESS è strutturato in sei sezioni: politica aziendale, valutazione del rischio, integrazione di azioni appropriate, monitoraggio continuo, comunicazione trasparente e meccanismo di reclamo. Inoltre, OEKO-TEX® include un settimo modulo volontario sull’azione per il clima. Nel modulo sul clima, le aziende si impegnano a rispettare l’Accordo di Parigi e il suo obiettivo di limitare il riscaldamento globale a 1,5 gradi Celsius rispetto alle temperature preindustriali. Con questo modulo, le aziende possono valutare le loro prestazioni climatiche, la strategia e l’attuazione degli obiettivi, misurare i miglioramenti all’interno dell’azienda e puntare a ulteriori miglioramenti della catena di fornitura.

OEKO-TEX® RESPONSIBLE BUSINESS è un sistema modulare che facilita l’accesso alle piccole imprese, ai nuovi arrivati e alle grandi multinazionali. L’autovalutazione funziona come strumento autonomo per valutare lo stato di due diligence. Questa istantanea dello stato di attività responsabile dell’azienda identifica le aree di miglioramento. Ogni partecipante può scegliere la fase successiva di convalida attraverso un audit, che si traduce in un certificato e in un rapporto che può essere condiviso pubblicamente. Le parti interessate possono candidarsi sul sito web di OEKO-TEX® e decidere, dopo l’autovalutazione, se procedere con l’audit.

Il certificato, valido per 3 anni, prevede verifiche annuali di conformità e può essere successivamente esteso.

 

Per maggiori informazioni, contattare:

Daniela Nebuloni

daniela.nebuloni@centrocot.it

La Redazione