Laboratori Pelle e Cuoio: la caratterizzazione dei nuovi prodotti è la chiave per la valorizzazione, la competitività e l’innovazione delle imprese del settore.

Tecnologia e controlli

A seguito del Progetto CCIAA2015 “Sostenibilità: driver fondamentale per l’innovazione”, che si avvia alla sua conclusione, Centrocot ha recentemente sviluppato nuovi laboratori dedicati allo studio e all’analisi di prodotti in Pelle, Cuoio e simili, per una completa caratterizzazione dal materiale grezzo fino al prodotto finito.

Nel panorama dell’industria mondiale, l’Italia produce circa il 17% delle pelli totali, con un importazione del 20% del grezzo e semilavorato e un’esportazione del 27% di prodotti finiti, di cui il 70% destinato a fasce alta, medio-alta e top di gamma. Tale valore è una riconferma della qualità dei prodotti italiani sia dal punto di vista tecnico che stilistico anche in questo settore.
Le principali destinazioni d’uso dei prodotti in pelle , in Italia, sono rappresentate dall’industria calzaturiera (43%), pelletteria (25%), arredamento (15%), automotive (10%), abbigliamento (5%) e altro.
Centrocot, anche attraverso il supporto della Camera di Commercio di Varese che ha finanziato il Progetto CCIAA2015, consapevole del proprio ruolo di struttura di supporto alle imprese, ha saputo rinnovare le proprie competenze progettando e attivando una gamma di servizi per il settore pelle e Cuoio a 360°, spaziando dalle Prove di Caratterizzazione Fisico-Meccanica e di Solidità del colore alle Analisi di Eco-Tossicità; dalla Formazione alla Certificazione di prodotto, fino alla Ricerca e Sviluppo di nuovi materiali.
Per le analisi delle caratteristiche fisico-meccaniche dei prodotti in Pelle, Cuoio e simili, Centrocot offre un laboratorio interamente dedicato, con strumentazioni all’avanguardia in grado di eseguire un completo set di prove in accordo con gli Standard di riferimento nazionali e internazionali. Tali prove consentono la valutazione oggettiva delle proprietà prestazionali fondamentali, quali resistenza a trazione, flessione, abrasione, lacerazione, perforazione, cucitura, screpolatura del fiore, adesione della rifinizione, resistenza alla penetrazione dell’acqua, permeabilità al vapor d’acqua, impermeabilità.
Presso il laboratorio chimico tintoriale è possibile valutare le caratteristiche di solidità del colore quando il campione è sottoposto ad agenti chimici e a trattamenti di usura e manutenzione, quali strofinio, sudore, goccia d’acqua, luce e intemperie, solventi organici; i campioni possono inoltre essere sottoposti a invecchiamenti ambientali accelerati, attraverso cicli termici ripetuti a umidità controllata, simulando così il comportamento del cuoio lungo tutto il ciclo di vita.
Il laboratorio Ecologico, dotato di strumentazioni analitiche di ultima generazione, è in grado infine di supportare le aziende che devono garantire le caratteristiche eco-tossicologiche essenziali dei cuoi destinati alla produzione di articoli per pelletteria, accessori, borse e calzature. Le principali analisi eseguite a tale scopo comprendono: cromo esavalente, formaldeide libera, coloranti azoici, penta e tetraclorofenoli, contenuto totale dei metalli concianti, metalli estraibili, alchilfenoli etossilati e pH.
I risultati ottenuti possono poi essere valutati, in riferimento a requisiti volontari e/o a quelli definiti dalle normative dei prodotti di settore, al fine di attestare in modo oggettivo la qualità dei campioni analizzati.
A completamento del supporto offerto da Centrocot, l’Area Ricerca e Sviluppo, in cui opera personale di elevata competenza scientifica ed esperienza multisettoriale, è a disposizione delle imprese del settore che intendono ampliare, diversificare e valorizzare la gamma dei prodotti offerti, senza prescindere dagli aspetti legati alla sostenibilità di prodotti e processi, oggi aspetto fondamentale quando si parla di innovazione e di sviluppo.
Centrocot in questo ambito offre la possibilità di valutare gli impatti ambientali collegati ad un prodotto e un processo, attraverso l’analisi LCA lungo tutto il ciclo di vita (dalla produzione delle materie prime, all’uso e fine vita), individuando le fasi meno impattanti e quelle più critiche dal punto di vista ambientale e suggerendo piani di miglioramento ove possibile.
I servizi offerti sono davvero completi e quindi in grado di rispondere alle diversificate esigenze delle imprese del settore pelle cuoi ma in particolare di dimostrare in modo oggettivo il valore aggiunto dei prodotti messi a disposizione sul mercato destinati a un consumatore sempre più esigente e competentei.

Per maggiori informazioni, gli interessati possono contattare i seguenti recapiti:


Autore: Elena Conti

Area Ricerca e Sviluppo Laboratori – Centrocot SpA