Tecnologie e materiali tessili riciclati

Tecnologia e controlli

Il progetto ENTeR ha terminato le attività dopo tre anni e mezzo di lavoro e si attesta come un buon esempio di progetto in grado di favorire ed incoraggiare l’economia circolare e la simbiosi industriale nel settore tessile.

Il Centro Tessile Cotoniero e Abbigliamento insieme al partenariato – composto da centri di ricerca e associazioni di imprese/cluster del settore tessile, appartenenti a cinque paesi dell’Europa Centrale: Italia (Lombardia), Germania (Sassonia), Repubblica Ceca, Ungheria e Polonia – hanno presentato in occasione della conferenza finale di progetto, tenuta il 10 Novembre 2020, le attività svolte durante tre anni e mezzo di lavoro.

ENTeR grazie al finanziamento dell’Unione Europea, nell’ambito del programma Interreg Central Europe, ha sviluppato un sistema in grado di valorizzare i rifiuti tessili industriali basandosi sulla caratterizzazione e classificazione delle loro proprietà ed utilizzando una piattaforma on-line (M3P) per l’abbinamento di “materiali e rifiuti”.

Nello specifico, il progetto ha realizzato:

  • 9 casi pilota che rappresentano modelli (Best Practice) in grado di avvicinare sempre di più le imprese tessili ad un modello economico circolare e sostenibile.
  • 6 moduli formativi che sono stati organizzati per supportare le imprese nel mettere in atto azioni di economia circolare.
  • 1 Accordo di collaborazione, firmato da tutti i partners, per fornire servizi innovativi congiunti sul tema di economia circolare e simbiosi industriale. L’accordo di collaborazione ha definito le azioni da intraprendere per sostenere congiuntamente l’innovazione nel settore tessile.
  • 1 database dei rifiuti tessili: attraverso il coinvolgimento di più di 140 aziende tessili europee e 220 rifiuti tessili catalogati è stato costruito un database che contiene dati caratteristici (caratteristiche tecniche, chimiche ed ecologiche) di tutti i materiali / rifiuti prodotti dalle aziende tessili coinvolte.
  • 1 agenda strategica: documento pratico che propone una strategia di gestione dei rifiuti e delle linee d’azione per ottenere un miglioramento del consumo delle risorse non-rinnovabili favorendo un approccio l’economia circolare nelle aziende.
  • 1 Action plan che ha definito le azioni da intraprendere a sostegno dell’Economia Circolare nel settore tessile.

In tale contesto, gli obbiettivi cardini del progetto sono stati raggiunti e con ENTeR si è dimostrato che la collaborazione internazionale ha contribuito a valorizzare gli scari tessili e, allo stesso tempo, a ridurre la produzione di rifiuti tessili al fine di prevenire il consumo di risorse non-rinnovabili.

Per maggiori informazioni, gli interessati possono visitare il sito di progetto (www.interreg-central.eu/enter/) oppure contattare:

 

  • Ing. Roberto Vannucci

Responsabile Ricerca e Innovazione Multisettoriale

e-mail: roberto.vannucci@centrocot.it

 

  • Ing. Donatella Macchia, Area R&I Multisettoriale,

Ricerca e Innovazione Multisettoriale

e-mail: donatella.macchia@centrocot.it

Autore: Donatella Macchia

Area Ricerca e Innovazione Multisettoriale

Consenso ai cookie con Real Cookie Banner