DigiPrime

DigiPrime project: il digitale a sostegno dell’economia circolare

La tecnologia digitale gioca un ruolo importante nella nostra transizione verso un’economia circolare, che mira a fare un uso ottimale delle risorse all’interno delle industrie. Investire nell’innovazione è positivo per la protezione dell’ambiente e contribuisce anche alla competitività dell’Europa.

Il progetto DigiPrime, finanziato dall’UE, intende sviluppare una piattaforma digitale per supportare la creazione di modelli di business circolari intersettoriali basati sul recupero e riutilizzo di funzioni e materiali con l’ausilio dei dati.

DigiPrime sarà validato attraverso diversi progetti pilota intersettoriali, ulteriormente dettagliati in 20 casi d’uso che coprono diversi settori industriali europei (automotive, energie rinnovabili, elettronica, tessile, costruzioni), e da ulteriori progetti pilota in nuovi settori, finanziati attraverso un meccanismo di open call.

Il partenariato DigiPrime raggruppa 36 organizzazioni europee che rappresentano 6 diversi settori manifatturieri europei, caratterizzati dalla necessaria competenza, complementarietà e massa critica in termini di competenze e risorse per garantire il raggiungimento degli obiettivi del progetto e l’impatto dei risultati del progetto a livello europeo. Comprende 25 aziende, 8 centri di ricerca e università di 11 paesi dell’UE; la parte industriale del consorzio comprende 18 PMI.

Il ruolo di Centrocot:

Centrocot opera all’interno del progetto con un duplice ruolo. Da un lato rappresenta il soggetto di riferimento per il settore tessile con la responsabilità di individuare e contribuire allo sviluppo di soluzioni digitali a sostegno di una reale ed efficiente economia circolare. Grazie, infatti, alla sua esperienza maturata con lo sviluppo della piattaforma M3P, strumento digitale di supporto all’economia circolare e alla simbiosi industriale (Piattaforma M3P Material match Making Platform), Centrocot è in grado di dare supporto ai tecnici informatici  nell’implementazione della nuova piattaforma. All’interno del progetto Digiprime, la piattaforma M3P sarà collegata con altre piattaforme per sviluppare un sistema digitale utile a sviluppare un ecosistema verso l’economia circolare nel settore automotive e verso altri settori. Nell’ambito dello sviluppo di soluzioni digitali, Centrocot sarà impegnato in particolare nella realizzazione di un servizio a supporto del testing e della certificazione dei materiali tessili e non tessili facenti parte delle attività pilota di DigiPrime.

In secondo luogo, Centrocot coordina il Textile Pilot Case del progetto, che intende promuovere il riutilizzo di materiale tessile proveniente dal settore Automotive o il riuso di materiale proveniente da altri settori da inserire in maniera innovativa all’interno dell’automobile. Il principale obiettivo del caso pilota è quello di testare l’ecosistema digitale sviluppato, ma anche valutare l’adeguatezza e la robustezza dei dati raccolti e di definire i processi utili a consentire il corretto trasferimento dei materiali (tessuti riciclati da/a). Lo sviluppo del Caso Pilota, parallelo alla realizzazione di nuovi servizi digitali, permetterà di innescare sinergie di lavoro e nuove opportunità per materiali a fine vita che altrimenti verrebbero destinati alla distruzione.